L’ultima delle notizie in questo senso ci arriva dal deserto del Sahara occidentale, tra il Marocco e l’Algeria dove ad agosto si sono verificati intense precipitazioni e forti temporali. In particolare la zona ad est del massiccio montuoso dell’Ahaggar ha subito le maggiori precipitazioni piovose. Ma anche più al centro del Sahara si sono verificati temporali e acquazzoni.

La qualità ambientale di un’area o di un territorio può essere stimata con l’uso di idonei indicatori, che possono essere definiti come strumenti in grado di rappresentare particolari condizioni dell’ambiente. Tuttavia, la qualità di un determinato sistema ambientale non può essere definita da un unico indicatore, ma di regola deve combinare informazioni relative a un insieme di indicatori, che possono presentare scale di misura diverse e richiedere un diverso peso nella valutazione.

Tra i fattori base per avviare il processo che porta alla nascita della vita ci sono la luce, il calore di una stella ( ad una distanza accettabile, né troppo vicina, né troppo lontana ) e l’acqua. Quest’ultimo composto rappresenta il “brodo primordiale” da cui possono iniziare a svilupparsi le prime cellule viventi (come già accaduto alcuni miliardi di anni fa sul nostro pianeta).