La tridacna gigante (Tridacna gigas) è il più grande mollusco bivalve esistente, le valve della sua conchiglia possono arrivare a 1,5 metri di lunghezza e il peso può superare i 300 kg (anche se difficilmente si trovano esemplari superiori ai 200 kg).

Recentemente, in una trasmissione televisiva molto seguita, il Dr. Silvio Garattini, Direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri", ha totalmente denigrato gli alimenti biologici, senza possibilità di contraddittorio e ciò ha scatenato la giusta reazione di altri scienziati che, citando dati e studi recenti difendono invece la scelta di chi desidera tutelare la propria salute anche mediante il cibo.

criticità con basso livello di pericolosità per il consumatore sprovveduto: nella parte ventiquattresima ho sottolineato come una parziale mondatura dei carpofori di C. cornucopioides presenti in una confezione commerciale acquistata in un supermercato impedisce di fatto agli organi estranei presenti all’atto della raccolta all’interno del gambo cavo dei basidiomi di fuoriuscire rimanendo intrappolati all’interno durante la fase di essiccazione. In effetti sulla confezione la procedura da seguire prima di cucinare i carpofori prevede sia il rinvenimento dei basidiomi per 15 minuti in acqua tiepida sia una successiva pulitura.

La sezione AK di Milano, che da anni si occupa del progetto di denuclearizzazione del pianeta, venerdì scorso a Roma, presso La Casa internazionale della donna, ha organizzato una conferenza stampa per sensibilizzare i mass media sull’importanza di ratificare il 22 di questo mese a New York l’accordo sui cambiamenti climatici, già firmato a Parigi a dicembre scorso.