3 semplici consigli per partecipare al meglio a School in motion

1) Scegli un contenuto scolastico di tuo interesse dalle diverse materie della scuola secondaria di primo grado (media) , avrai un ventaglio davvero ampio di possibilità allettanti!

2) Collabora, metti in conto la possibilità di co-progettare il contenuto da animare con un insegnante o un esperto della disciplina.

3) Semplifica, prediligi un linguaggio semplice e accessibile.

 

Articoli correlati

Il cosiddetto Decreto clima, pubblicato il 13/12/2019 nella Gazzetta Ufficiale n. 292, rappresenta una prima misura nell’ambito degli impegni sottoscritti dall’Italia a livello internazionale. Un testo certamente migliore della prima versione, anche se permangono alcune criticità che si spera vengano presto affrontate.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.