Martedì 8 luglio si è tenuta una conferenza nella Sala stampa della Camera dei deputati, convocata dall’on. Serena Pellegrino, per presentare la proposta di modifica costituzionale atta a riconoscere la “Bellezza” all’articolo 1 della Costituzione.
La conferenza stampa ha fatto seguito ad uno specifico convegno che si era svolto il 27 giugno scorso. La Presidenza di Accademia Kronos, su proposta del consigliere Sorbini, aveva già in quel contesto dato la propria adesione all’iniziativa dell’on. Pellegrino (in questo percorso coadiuvata da Marco Lion, già presidente della Commissione agricoltura della Camera dei deputati).
L’on. Pellegrino ha ringraziato tutte le associazioni che si sono impegnate a sostenere l’iter della proposta di modifica costituzionale.
Nel suo intervento il consigliere di Accademia Kronos, Oliviero Sorbini, ha evidenziato l’importanza e l’ambizione dell’iniziativa. Ma, forse, proprio da questa ambizione, questa capacità di saper “volare alto” sta la forza del progetto. In particolare il consigliere di Accademia Kronos, in accordo con il Presidente La Malfa, nel dare per scontato che ognuno dei soggetti sostenitori debba impegnarsi nel proprio campo d’azione, ha preannunciato che l’impegno dell’Associazione in questo contesto sarà quello di stimolare le Amministrazioni locali e l’opinione pubblica sulla necessità di procedere alla bonifica e allo smaltimento delle discariche. Un problema che non può essere dimenticato se si parla di “Bellezza” con lealtà nei confronti dei cittadini e delle future generazioni.
La proposta di legge costituzionale può essere letta sul sito: www.bellezzaincostituzione.it

Queste le adesioni delle Associazioni giunte all’on. Pellegrino a sostegno della sua iniziativa:

Accademia Kronos
Piero Fassino Presidente ANCI
Associazione per la decrescita
Borghi più Belli d’Italia
Ordine degli architetti CNAPPC
Coldiretti
Commissione Nazionale per l’Unesco
Conservatori statali di Musica
Cormons Libri
Federculture
Federparchi
Federtrek
Greenaccord
Green Cross Italia
Greenpeace
Istituto nazionale Bioarchitettura
ISSM – Istituti Superiori Statali di Musica
Legambiente
LIPU
Museo Egizio Torino
Union internationale des Architectes
Verdi Ambiente Società

Articoli correlati

«Beni culturali e ambientali sono materie inscindibili, le due facce di una stessa medaglia. Proponiamo un solo Ministro e coordinamento per la gestione del Ministero della Transizione Ecologica e del Ministero della Cultura». A lanciare la proposta è Franco Floris, presidente nazionale di Accademia Kronos, ente di protezione della natura (onlus) riconosciuto dal Ministero della Transizione Ecologica.

Banca Generali Private porta la sostenibilità a Genova in una serata dedicata all’ambiente e al nostro Pianeta. Giovedì 7 luglio a partire dalle ore 18:30, la sala delle Grida della Borsa Valori di Genova ospita "Insieme per salvare Madre Terra", l’evento dedicato ad analizzare gli impatti che i cambiamenti climatici stanno avendo su acqua, ambiente e, più in generale, l’ecosistema in cui viviamo.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.