Le Guardie Eco-zoofile di Accademia Kronos, Sezione Provinciale di Albano Laziale e VI Municipio di Roma, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, insieme per il monitoraggio del Lago Albano di Castel Gandolfo. In particolare per valutare la presenza di cianobatteri che producono la ficoeritrina (acque rosse).

il 29 marzo c.a. è partito il progetto internazionale che vede coinvolte varie Nazioni per il monitoraggio dei Laghi attraverso misurazioni negli specchi lacuali in simultaneità con il passaggio dei satelliti europei Sentinel (dedicati per il rilevamento di alcuni parametri analitici).

Per tutto il giorno (29 marzo) le Guardie Eco-zoofile di Accademia Kronos coordinate da Vincenzo Avalle e Alessandro Sebastiani, con il loro natante ecocompatibile (motore elettrico), hanno dato supporto tecnico e logistico alla responsabile scientifica del progetto dell’Istituto Superiore di Sanità, effettuando prelievi in cinque zone del lago prefissate e coordinate con il passaggio dei satelliti tramite GPS.

I prelievi sul lago hanno interessato parametri chimici quali: ossigeno disciolto, Ph, temperatura, conducibilità, conta dei cianobatteri, orto fosfato, conta dei batteri in genere. Mentre i satelliti, sul medesimo specchio d’acqua rilevavano la clorofilla di cianobatteri, ficoeritrina e scarichi fognari.

Particolare attenzione verrà data alla ficoeritrina, un pigmento rosso contenuto nei cromatofori delle alghe Rodoficee, che maschera i pigmenti normali dei cloroplasti (clorofilla e carotina) e che dà a tali piante la tipica colorazione rossa più o meno intensa. Se le cellule di tali alghe muoiono, allora si mette in libertà la ficoeritrina. (I cianobatteri producono cianotossine che possono essere dannose alla salute).
Il progetto avrà la durata di 13 mesi e vedrà sempre più il coinvolgimento delle Guardie Eco-zoofile di Accademia kronos in questo monitoraggio finalizzato alla salvaguardia e al recupero ambientale del lago Albano, successivamente il progetto prevede di coinvolgere anche il lago di Vico.

Se il progetto darà, come si spera, risultati positivi, il prossimo anno inizierà il monitoraggio di tutti i laghi europei.

 fuori bordo AK

fuori bordo AK (2)

Articoli correlati

Siamo giunti alla conclusione di un impegno, durato quasi un anno, che tra qualche giorno ci porterà al Campidoglio di Roma. Anche questa volta ci siamo trovati in prima linea in molte situazioni ambientali critiche: dall’aumento delle temperature dell’atmosfera terrestre indotto dal continuo apporto dei gas serra, alla fusione dei ghiacci del Polo Nord, dagli incendi che hanno devastato importanti foreste del nostro pianeta, alla plastica che soffoca oceani e mari interni.

Il premio "Io faccio la mia parte" ("We are doing our part" nella versione internazionale) è un riconoscimento erede del premio "Un Bosco per Kyoto", quest'ultimo nato in Italia nel 2005 e quasi sempre celebrato nella prestigiosa sala della Protomoteca in Campidoglio (Roma). Nell’albo doro delle personalità premiate menzioniamo: Carla Fracci, Nora Jounblatt, Licia Colò, Piero Angela, Alvaro Morales e Riccardo Valentini.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.