Il 15 maggio di quest’anno si svolgerà a Roma presso il museo delle Arti del XXI Secolo la prima edizione del Festival Internazionale “School in Motion“, promosso da MiBAC e dal MIUR.

L’obiettivo primario del festival è comunicare cultura attraverso il linguaggio dell’animazione, contribuendo alla diffusione in rete di contenuti istruttivi di libero accesso, destinati sia al mondo scolastico che extra scolastico.
Il Concorso collegato al Festival è una sfida per gli animatori a livello internazionale, che saranno invitati a realizzare cortometraggi dal contenuto educativo, collaborando con studenti, docenti e/o specialisti delle varie discipline.

I cortometraggi più meritevoli verranno premiati nell’ambito del Festival. I primi tre classificati riceveranno premi in denaro (€ 4.500 al primo, € 3.000 al secondo e € 1.500 al terzo), sarà previsto anche un quarto premio di € 1.000 dedicato al cortometraggio che ha più colpito gli spettatori/pubblico (“Premio Speciale del Pubblico”).

Oltre a ciò, tutti i cortometraggi giudicati idonei (con almeno punteggio minimo) saranno caricati su un apposito canale YouTube e resi disponibili per la fruizione delle scuole.

Ulteriori e più dettagliate informazioni sono ottenibili visitando il sito ufficiale del Festival/Concorso: School in Motion

Articoli correlati

La settimana passata a Roma Accademia Kronos ha avuto l’occasione di stringere la mano al generale di corpo d'armata Ciro D’Angelo, che si è appena insediato al vertice del CUFA dei Carabinieri Forestali. In uno spirito di ampia e costruttiva collaborazione Accademia Kronos ha ribadito la propria disponibilità, come nel passato, a collaborare in campagne e azioni ambientali con i Carabinieri Forestali.

Per salvare il Pianeta è fondamentale agire anche sulle nostre abitudini alimentari. Il consumo di alimenti provenienti dagli allevamenti intensivi, infatti, ha un impatto devastate sugli ecosistemi. Per questo, se entro i prossimi 12 anni non diminuiremo sostanzialmente i gas serra rilasciati nell’atmosfera, il riscaldamento globale è destinato a causare una crisi alimentare entro il 2050.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.