Sabato 4 luglio, ospiti del Pontificio Istituto Maestre Pie Filippini a Roma, si è tenuta l’assemblea nazionale di Accademia Kronos che, nonostante le limitazioni legate alla pandemia da CoViD-19, ha registrato un ottimo successo di partecipazione. In quella sede si è approvato il bilancio economico 2019 e l’aggiornamento dello statuto, come richiesto dalle nuove norme del Terzo Settore. E’ stato altresì votato e nominato il nuovo direttivo che dovrà gestire l’associazione per i prossimi 3 anni. A proposito del nuovo direttivo, l’Assembla ha approvato la mozione del vecchio Direttivo di ridurre il numero dei consiglieri da 9 a 6 (con il Presidente avente voto doppio).

L’Assemblea si è svolta in un clima equilibrato e rispettoso delle norme di sicurezza anti Covid19. Dopo lo spoglio delle 133 schede elettorali, Gabriele La Malfa responsabile del seggio ha letto i risultati:

Franco Floris 123 voti
Luigi Campanella 120 voti
Laura Rovaris 111 voti
Alberto Briatore 102 voti
Bruna Antonelli 101 voti
Vincenzo Avalle 79 voti

I nuovi consiglieri hanno poi nominato il nuovo Presidente, che è stato confermato nella persona di Franco Floris.

Gli organizzatori dell’Assemblea hanno infine dichiarato di essere soddisfatti dell’andamento regolare di tutta la manifestazione, nonché dell’esito finale che ha visto nascere un nuovo Direttivo, i cui membri hanno dichiarato pubblicamente di impegnarsi affinché Accademia Kronos continui a crescere e a lottare per migliorare la vita su questo pianeta, sia essa umana, animale e vegetale.

Il seggio elettorale durante le votazioni per il nuovo consiglio direttivo.

Nuovo consiglio direttivo (NB: nella foto non è visibile il Prof. Luigi Campanella): da sinistra, Vincenzo Avalle, Alberto Briatore, Laura Rovaris, Bruna Antonelli e Franco Floris.

 

 

Articoli correlati

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.