Il cosiddetto Decreto clima, pubblicato il 13/12/2019 nella Gazzetta Ufficiale n. 292, rappresenta una prima misura nell’ambito degli impegni sottoscritti dall’Italia a livello internazionale. Un testo certamente migliore della prima versione, anche se permangono alcune criticità che si spera vengano presto affrontate.

Da settembre scorso le fiamme continuano a divorare le foreste dell’Australia e questo anche, anzi soprattutto, a causa dei cambiamenti climatici che hanno provocato una lunga siccità. Venti continui, attivati dagli stessi roghi e temperature che in alcuni casi raggiungono i +50° sono alla base del disastro! Si pensi che la stagione calda deve ancora arrivare!