Quando si pensa al più grande essere vivente presente sul nostro Pianeta si potrebbe essere indotti ad ipotizzare la balenottera azzurra (Balaenoptera musculus), 33 metri di lunghezza e 150 tonnellate di peso, o le sequoie pluricentenarie del nord America, tuttavia così non è! Il più grande organismo vivente sulla Terra è un fungo!

In biologia per ibrido si intende un individuo generato dall’incrocio di due specie o razze differenti (riproduzione gamica). Più nello specifico si parla di ibrido interspecifico quando sono interessate due specie differenti appartenenti allo stesso genere e di ibrido intraspecifico quando sono interessati organismi di due sottospecie (razze) all’interno della stessa specie madre.

Non bisogna essere degli ornitologici esperti per riconoscere a prima vista il martin pescatore. Complici i suoi bellissimi e sgargianti colori, questo è uno degli uccelli più noti e facilmente identificabili dai "non addetti ai lavori".