Ci sono voluti più di tre mesi con relativi passaggi dei satelliti “sentinel” dell’ESA e prelievi diretti sui due laghi per concludere la fase della raccolta dati sullo stato di salute dei laghi laziali di Castel Gandolfo e Vico. Ora si tratta di trarne le conclusioni e fornire i risultati definitivi. Per sapere come realmente stanno questi laghi si è pensato di organizzare entro la fine dell’anno una conferenza stampa in un istituto prestigioso di Roma.

Lo scopo non è solo quello di valutare lo stato di salute di questi due laghi, ma anche quello di stabilire uno standard operativo tra satelliti e operatori a terra, dopodiché, a partire dal prossimo anno, inizierà su molti laghi europei un sistematico controllo del loro stato di salute. Questo progetto parte dall’accordo tra la Commissione ambiente EU, il Ministero della Salute e l’Ente Spaziale Europeo.

Per l’Italia le nostre guardie eco-zoofili hanno rappresentato l’assistenza a terra necessaria per il funzionamento di tutta l’operazione.
Per il lago di Vico importante è stata anche l’assistenza dell’ Ente Riserva naturale locale (Ente Monti Cimini – Riserva Naturale Lago di Vico).
Per Accademia Kronos i coordinatori dell’operazione sono stati Vincenzo Avalle e Alessandro Sebastiani.

Articoli correlati

Sulla base del nostro invito rivolto a soci, amici e lettori circa l’indagine per scoprire se la raccolta differenziata dei rifiuti nei comuni segua la regolare filiera, dalla porta a porta all’ente di trasformazione della materia seconda, le adesioni non sono mancate e molti hanno iniziato ad interessarsi. Pertanto volta per volta daremo i risultati. Al momento abbiamo il primo risultato che, guarda caso, interessa il comune che ospita la sede legale di Accademia Kronos. Stiamo parlando di Ronciglione in provincia di Viterbo.

Il cosiddetto Decreto clima, pubblicato il 13/12/2019 nella Gazzetta Ufficiale n. 292, rappresenta una prima misura nell’ambito degli impegni sottoscritti dall’Italia a livello internazionale. Un testo certamente migliore della prima versione, anche se permangono alcune criticità che si spera vengano presto affrontate.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.