SIT IN AMBIENTALISTA A PIAZZA DEL POPOLO

a cura di Oliviero Sorbini

L’Appuntamento per il Clima, convocato da Accademia Kronos domenica 2 dicembre a Roma (Piazza del Popolo) con Coalizione Clima e associazioni ambientaliste e animaliste in occasione di COP 24, ha visto l’invio di quattro messaggi diversi.

Una lettera è stata inviata a Papa Francesco, perché continui nella sua opera in difesa della natura.

La seconda, indirizzata al Presidente della Repubblica Italiana, perché vegli sull’attuazione degli impegni sottoscritti a Parigi, è stata consegnata da un dirigente di Accademia Kronos (foto sotto) che ha raggiunto il Quirinale pedalando.

La terza lettera, rivolta al governo di Varsavia, affinché come Paese ospitante di COP 24 si impegni per il successo della Conferenza, è stata ritirata da un rappresentante dell’Ambasciata polacca a Roma, che ha raggiunto i manifestanti con la sua bicicletta.

Il quarto messaggio inviato è visivo. Lo stesso striscione utilizzato il 20 gennaio 2017 dagli ambientalisti italiani (foto sopra) nel quale si chiedeva, nel giorno del suo insediamento, a Donald TRUMP, di “sorprenderci”, cambiando atteggiamento rispetto all’ambiente è stato utilizzato per un nuovo messaggio: GAME OVER, PRESIDENT TRUMP! (foto sotto)

Dunque, quegli stessi ambientalisti italiani, ripresi da The Guardian, che senza preconcetto alcuno meno di due anni fa si rivolgevano al Presidente USA con fiducia, dopo le posizione assunte da Washington sugli accordi internazionali per la lotta al cambiamento climatico di Parigi, inviano un messaggio duro e amaro nello stesso tempo, per affiancarsi idealmente al movimento americano WE ARE STILL IN, che non vuole l’uscita degli Stati Uniti dagli accordi sul clima siglati a Parigi nel 2015.

Al Sit-In, coordinato dal giornalista Marco Gisotti, fra gli altri sono intervenuti la storica ecologista Grazia Francescato, il presidente di Accademia Kronos Franco Floris, il coordinatore di Coalizione Clima Vittorio Bardi e il Vice Presidente di Accademia Kronos Oliviero Sorbini, che aveva organizzato la campagna SURPRISE PRESIDENT TRUMP!

Tutti i partecipanti hanno ringraziato gli organizzatori dell’iniziativa nelle persone dei dirigenti di Accademia Kronos, Ennio La Malfa, Roberto Italiano e Francesco Pierangelini.

Articoli correlati

Eravamo un po’ invidiosi noi italiani e francesi e ci chiedevamo: "perché l’oceano Pacifico e quello Atlantico hanno le isole di plastica e noi no?" Presto detto, ora anche noi abbiamo un’isola di plastica tra la Corsica e l’isola d’Elba. Non solo, ma noi siamo stati più bravi degli altri, si perché la nostra isola di plastica si trova dentro un’area marina protetta, il santuario dei cetacei!

Fino ad un trentennio fa il fine primavera, come in questi giorni, aveva il sapore dell’arrivo dell’estate, con qualche leggera puntatina di caldo, anche gradevole, che soprattutto al sud si avvicinava ai +30° e difficilmente li superava. La notte si dormiva ancora con una leggera copertina, mentre con il piumone ancora al nord. Poi arrivava qualche tranquillo temporale a riportare le temperature intoro ai 24/26° C.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.