Grazie al costante pattugliamento sulle sponde del Lago Albano di Castel Gandolfo da parte delle Guardie Zoofile Ambientali di Accademia Kronos, Sez. di Albano Laziale*, giorni fa le stesse sono riuscite a soccorrere un’oca, rimasta intrappolata in una esca in metallo a spirale, che gli aveva procurato ferite alla testa e su parte del corpo. Il povero animale, ancora sanguinante, è stato salvato, curato e portato al centro di recupero avicoli selvatici di AK di Lanuvio. Si ringrazia il Sig. G. per la collaborazione prestata a difesa delle molte colonie di uccelli acquatici che vivono nel lago.

*per combattere l’ormai troppo frequente caccia di frodo nello specchio lacuale, le nostre guardie hanno posto in essere una rete informazioni in collaborazione con cittadini amanti della natura e degli animali.

Albano_Laziale

Articoli correlati

Il Governo ha decretato la libera circolazione tra le regioni italiane, per cui, finalmente, anche noi possiamo sciogliere le riserve e indire per sabato 4 luglio la tanto attesa Assemblea Nazionale. L’incontro si terrà a Roma, nei pressi del Vaticano in una struttura religiosa dove sarà possibile anche dormire e pranzare.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.