Diventare Osservatori Ambientali, un modo di fare ambientalismo serio

Diventare Osservatori Ambientali, un modo di fare ambientalismo serio

L’Osservatore Ambientale è un socio di Accademia KRONOS che intende partecipare alla lotta contro i reati ambientali in maniera più concreta, direttamente sul territorio, indagando e verificando che non si siano commessi crimini ambientali. In tutto questo dotandolo di strumenti normativi giuridici utili.

Non serve scendere in piazza con cartelloni, striscioni e gridare slogan, anche se in certe condizioni potrebbe essere necessario, basta essere presenti e attivi sul territorio, facendo sapere sia alle autorità che agli inquinatori e agli speculatori della natura, che siete supportati da un ente riconosciuto e abilitati ad intervenire anche legalmente per prevenire e bloccare ogni abuso e crimine ambientale.

Accademia KRONOS con i suoi avvocati ha redatto una serie di schede utili per segnalare o denunciare alle autorità alcuni reati ambientali, dall’abusivismo edilizio, alle discariche illegali, all’inquinamento dei fiumi e del mare, fino al maltrattamento degli animali. Questi documenti, prontuari e moduli verranno inviati a chi decide di diventare Osservatore Ambientale di Accademia KRONOS.

Guardie di AK e Osservatori Ambientali da tutt’Italia il 19 settembre prossimo avranno anche l’occasione di incontrarsi in un grande raduno al lago di Vico. In quella occasione, presente il famoso magistrato ambientalista Maurizio Santoloci, verranno offerti ulteriori strumenti giuridici operativi per meglio agire sul territorio a difesa della natura.
Chi interessato anche solo a partecipare all’incontro di settembre al Lago di Vico telefoni alla Segreteria di AK oppure mandi un e mail a: ak@accademiakronos.it

Rispondi