GLI USA SOTTO “ATTACCO METEO”

CHICAGO “GELATA”, il Lago Michigan è una lastra di GHIACCIO
Continua il freddo polare ad interessare gran parte degli Stati centro nord degli USA. All’inizio della scorsa settimana molte zone dello Stato dell’Illinois sono state investite da violente tempeste di neve. Il freddo polare ha ghiacciato il lago Michigan  (vedi foto). Per gli esperti l’ondata di gelo che ancora interessa l’Illinois è abbastanza inusuale, soprattutto a causa della sua persistenza e ciò ha determinato il ghiaccio sul lago. Solitamente il lago si gela per meno di un quarto della sua estensione, questa volta invece ha superato la metà. Neve abbondante anche in altri Stati del nord.

Lago Michigan ghiacciato

foto di Ivan Gaddari

Gelo e forti nevicate in Canada
Erano decenni che in Canada a dicembre non si registravano temperature così polari. Nella città di Ontario si sono registrati – 40°, a Quebec – 30° e – 28° a Ottawa. La neve cade ancora ovunque anche lungo le coste atlantiche. I meteorologi confermano che il Canada è abituato al gelo e alla neve in inverno, ma non in maniera così precoce. Solitamente tali manifestazioni meteo – polari arrivavano a gennaio, questa volta invece sono arrivate un mese prima.

Si vanno formando nel sud degli USA delle preoccupanti supercelle
Un intenso e profondo sistema depressionario partito dal Canada si sta dirigendo verso gli Stati del Texas, del Mississipi e dell’Ohio. Il rischio è che l’attuale anticiclone atlantico sul quale si scontrerà la perturbazione canadese possa riproporre ancora una volta una sequela di tornado, come quella avvenuta recentemente e che ha raso al suolo interi paesi. Gli americani si aspettavano l’arrivo della neve, come spesso avveniva sotto le feste di Natale, ma questa volta al posto della neve potrebbero trovarsi a fare i conti con violenti venti ed altri tornado. Staremo a vedere cosa accadrà in questi giorni. Le città a rischio sono Houston, Ark., Memphis e Jackson.

Articoli correlati

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.