Riproponiamo con vero piacere i personaggi ed enti che hanno dimostrato di fare “la loro parte “ per l’ambiente, il clima e la qualità della vita per cui Accademia Kronos ha assegnato loro il riconoscimento “Io faccio la mia parte 2019” (27 settembre in Campidoglio).
Questa settimana il Ministro dell’ambiente della Costa Rica Carlos Manuel Rodriguez e riportiamo la motivazione del riconoscimento.

>>qui il video del Ministro dell’Ambiente della Costa Rica<<

La COSTA RICA nella persona del Ministro dell’Ambiente (ha ritirato la Ministro Consigliere dell’Ambasciata di Roma Giovanna Valverde – foto in alto)
La Costa Rica è conosciuta come una tra le nazioni ambientaliste più virtuose del pianeta. Il rispetto per l’ambiente affonda le radici nelle scelte di un governo illuminato che, trent’anni fa, ha puntato tutto sulla tutela delle foreste, sull’istituzione dei parchi protetti, sul rimboschimento e sull’educazione ambientale. Oggi quasi il 30% del proprio territorio è vincolato come aree protette. Non solo, ma la sua politica lungimirante ha trasformato questo piccolo paese centroamericano in un modello di sviluppo sostenibile. Nel settore delle energie rinnovabili ha l’obiettivo di diventare entro il 2022 il primo Paese del Centro e del Sud America “carbon neutral”, cioè in grado di compensare il totale delle emissioni di CO2.

Articoli correlati

3000 anni fa sul frontone del tempio di Apollo a Delfi c’era scritto: “γνώθι σαυτόν” Conosci te stesso, era questa la risposta all’uomo che chiedeva di sapere chi era, da dove veniva e dove sarebbe andato. Questo è quello che abbiamo appreso al liceo, ma non ci è stato mai detto che sul frontone c’era scritto anche dell’altro e cioè: conosci te stesso e conoscerai l’universo e gli dei. Perché ci è stato "nascosto"? Forse qualcuno ha sempre cercato di nasconderci la verità e questo per essere ben indottrinati su canali prestabiliti.

Una bella soddisfazione per gli amici di Accademia Kronos Rimini, che sono stati incaricati con ordinanza sindacale dal Comune di Santarcangelo di Romagna di controllare, durante i tre giorni di fiera, che tutti gli stand e gli ambulanti in genere usino (come da regolamento di quest’anno suggerito e sollecitato dai responsabili di Accademia Kronos Rimini), solo prodotti biodegradabili, nonché obbligati ad effettuare la raccolta differenziata per i relativi rifiuti.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.