a cura del Prof. Luigi Campanella

Il paracetamolo è internazionalmente riconosciuto come appartenente alla classe dei farmaci analgesici ed antipiretici ed è uno dei farmaci più impiegati al mondo.

Mentre, però, è considerato un farmaco sicuro quando è usato correttamente, può divenire pericoloso ad elevati dosaggi, dove può produrre anche danni epatici (la Farmacopea Ufficiale Italiana raccomanda l’assunzione di non più di 3 grammi al giorno). The Food and Drug Administration ha così deciso di produrre una lista di circa 600 farmaci contenenti il principio attivo relativo, l’acetoaminofene (N-acetil-para-amminofenolo), in modo da evitare, con combinazioni improprie, il superamento delle dosi di sicurezza.

Tutto ciò è possibile grazie agli sforzi della Chimica Analitica Farmaceutica, che ha messo a punto metodi accurati e precisi (ed alla disponibilità di idonei materiali certificati di riferimento). Proprio grazie a questa doppia disponibilità è stato possibile rilevare la presenza di acetoaminofene in molte acque potabili americane dovuta ad un inquinamento superficiale per l’accumulo di prodotti, anche a seguito degli accresciuti smaltimenti ed alle non complete rimozioni.

paracetamolo_500mg

Articoli correlati

E’ ormai indiscutibile che la genomica è la scienza sulle cui evidenze si erigerà la moderna e scientificamente fondata "medicina della prevenzione", che, per il bene delle persone e della società, ci auguriamo possa sostituire quanto prima l’attuale e ormai superata "medicina sintomatologica", la medicina del solo sintomo e del solo farmaco, incurante delle sofferenze umane ed insensibile alla prevenzione delle patologie.

Nel suo lungo storico cammino conoscitivo la mente umana spesso si disperde, anzi il più delle volte è indotta a farlo dai potenti interessi economici delle lobby che prosaicamente governano il mondo, in generiche approssimazioni, che nella realtà quotidiana si traducono nell’impossibilità di fornire alle persone un modello esistenziale sereno, una buona salute e un’alta qualità di vita.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.