Incontro con Davi Kopenawa a Milano sabato prossimo (8 settembre), al teatro Franco Parenti alle ore 17,50.

E’ per noi un evento troppo importante per non esserci, alle ore 17,50 il famoso leader degli Yanomani presenterà al pubblico il suo lavoro “La Caduta del Cielo“, che rappresenta tutto il dramma delle popolazioni amazzoniche. Recentemente è stato assassinato un altro indios, Jorginho Guajajara, leader dei Guardiani dell’Amazzonia, che si opponeva al taglio illegale della Selva Amazzonica perpetrato da “criminali” senza scrupolo, nella quasi indifferenza delle autorità centrali.

Davi Kopenawa viene in Italia per chiedere aiuto e Accademia Kronos ha già risposto positivamente attivando ( in programmazione ) una raccolta fondi da destinare agli indios.

Sarà il nostro Presidente Franco Floris a stringere la mano a Davi Kopenawa e a consegnargli la nuova bandiera di “Io faccio la mia parte“, con la promessa di non lasciare più soli i fratelli della Selva nella loro battaglia per Madre Terra. Nel contempo verrà consegnata un’altra bandiera all’organizzazione internazionale Survival che al momento assiste il leader Yanomami.

Tutti i soci di Accademia Kronos, specialmente quelli lombardi e di regioni vicine, sono invitati a partecipare all’evento. Si prega comunque di raccordarsi con il Presidente tramite l’email ak@accademiakronos.it .

Articoli correlati

Davi ha oggi 67 anni è nato in Brasile in un villaggio alle sorgenti del Rio Tootobi, nello stato di Amazonas. Fu soprannominato "Kopenawa", un tipo di vespa amazzonica, per il suo coraggio e la sua perspicacia. A causa delle epidemie che si diffusero tra la tribù nel 1959 e nel 1967, la comunità di Davi fu decimata ed entrambi i suoi genitori morirono.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.