Nelle prime ore della mattina di alcuni giorni fa le Guardie zoofilo ambientali di Accademia Kronos (Sez. di Albano Laziale) sono state chiamate da un cittadino che segnalava la presenza di due cani di grossa taglia (razza pastore Maremmano) presunti aggressivi, ostacolanti l’uscita delle persone da un condominio in via Lombardi (Albano Laziale). Le guardie Zoofile di Accademia Kronos sono intervenute e dopo circa 3 ore sono riuscite a calmare i cani. Successivamente, in collaborazione con la ASL Servizio Veterinario e l’interessamento della Polizia Locale di Albano, i cani sono stati catturati. Si è proceduto all’identificazione del proprietario, attraverso la lettura del microchip. Come prevede la normativa in merito, verrà emessa sanzione amministrativa nei confronti del proprietario per mancata custodia.

AK Albano

Articoli correlati

Proseguono i controlli da parte dei militari del Comando Stazione Carabinieri di Borgo Carillia e del Nucleo Provinciale Guardie Ambientali Accademia Kronos presso le aziende zootecniche, al fine di accertare la corretta gestione degli effluenti zootecnici e le modalità di smaltimento dei rifiuti prodotti.

Dopo più di un anno di collaborazione, valutata la grande disponibilità e competenza specifica nei settori zoofilo ambientale, alcuni giorni fa nella Sala Consigliare del Comune di Frascati, il Sindaco, il Comandante della Polizia Locale e davanti a tutto il Consiglio Comunale, hanno sottoscritto la convenzione con la Sezione Territoriale Accademia Kronos Albano Laziale per la tutela zoofila e ambientale nel territorio comunale.

Territorio ancora sotto controllo da parte dei militari del Comando Stazione Carabinieri di Serre e delle Guardie Ambientali del Nucleo Provinciale Accademia Kronos di Salerno per prevenire e reprimere i reati ambientali. Un'importante attività (circa 20 giorni fa) ha permesso di accertare che il titolare di un'azienda zootecnica da tempo smaltiva illecitamente i reflui provenienti dalle vasche di stoccaggio del letame, direttamente sul terreno dove, sotto forma di rigagnoli, lentamente si infiltrava determinando l'inquinamento del suolo.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.