“Scienza al Parlamento Europeo (STOP VIVISECTION)”

articolo a cura di Daniela Rosellini

A seguito dell’iniziativa dei Cittadini Europei promossa da STOP VIVISECTION, sono state raccolte 1.170.326 firme, che sono state presentate, con una Conferenza Stampa, alla Commissione europea di Strasburgo, mercoledì 26 novembre 2914, per poter finalmente discutere degli efficaci metodi scientifici alternativi alla vivisezione.

Le firme, certificate dalle Autorità nazionali di tutti gli Stati membri dell’UE, sono la testimonianza della forte volontà dei cittadini europei, e di molti dei loro dirigenti politici, di porre fine alla sperimentazione animale e sostituirla con una ricerca biomedica che abbia base scientifica, al fine di affrontare con efficacia, su scala globale, le urgenti necessità di tutela della salute umana, in relazione ai rischi derivanti dalle sostanze chimiche.
Durante la conferenza, i rappresentanti del Comitato Scientifico di Stop Vivisection (*) hanno spiegato il retroscena scientifico ed economico di questa Iniziativa dei Cittadini Europei, di così grande successo, con un sondaggio dei problemi di salute che interessano tutti noi.
Nella conferenza stampa, sono stati presentati documenti scientifici relativi alla questione della sperimentazione animale e alla impellente necessità di utilizzare metodi sostitutivi senza animali, come la strategia di prove in sequenza, che sono di gran lunga più affidabili e pertinenti per la specie umana e più rapide ed economiche, consentendo quindi l’avvio del progresso scientifico nella ricerca biomedica.

(*)
André Menache (Regno Unito) – Zoologo e medico veterinario, direttore generale di ”Antidote Europe”.
Claude Reiss (Francia) – Fisico e biologo cellulare, per 30 anni Direttore del Laboratorio del CNRS di Parigi e presso il Jacques Monod Institute, docente presso l’Università di Lille, presidente di “Antidote Europe”.
Gianni Tamino (Italia) – Professore di biologia presso l’Università di Padova, ex membro del Parlamento europeo e del Parlamento italiano, Presidente del Comitato Scientifico EQUIVITA.

 

cucciolo di Beagle

Articoli correlati

Banca Generali Private porta la sostenibilità a Genova in una serata dedicata all’ambiente e al nostro Pianeta. Giovedì 7 luglio a partire dalle ore 18:30, la sala delle Grida della Borsa Valori di Genova ospita "Insieme per salvare Madre Terra", l’evento dedicato ad analizzare gli impatti che i cambiamenti climatici stanno avendo su acqua, ambiente e, più in generale, l’ecosistema in cui viviamo.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.