a cura di Filippo Mariani

Lo scorso anno abbiamo celebrato i 50 anni del pensiero ecologista di Kronos. In tutti questo tempo abbiamo fatto la nostra parte tentando di sensibilizzare e responsabilizzare pubblico e autorità al problema del crescente degrado ambientale e, non ultimo, al problema della mitigazione climatica. Oggi concentriamo il nostro impegno nel cercare una soluzione alla crescente minaccia del riscaldamento globale, che sta profondamente modificando in peggio il clima terrestre.
Abbiamo così “costruito” una figura nuova, un professionista che sappia condurre amministrazioni pubbliche e singoli cittadini verso l’inevitabile strada dell’adattamento ai cambiamenti climatici.

Con il Dipartimento di Chimica dell’Università La Sapienza di Roma stiamo formalizzando l’avvio e la nascita di una nuova potenziale professione dal nome, ancora provvisorio, di Geniere della protezione ambientale e climatica.

Indicativamente a gennaio 2021 dovrebbe partire il primo corso sperimentale riservato solo a 30 persone che si terrà all’interno dell’Università di Roma; corso che per motivi normativi universitari e organizzativi è stato definito ciclo di seminari: questo per ottenere alla fine l’attestato universitario. Questo ciclo sperimentale deve intendersi propedeutico ad una successiva fase che prevede un eventuale master di primo livello, corsi di alta specializzazione.

Lo scopo come già accennato è quello di creare personaggi che possano affiancare le amministrazioni pubbliche nell’affrontare vari problemi causati dai cambiamenti climatici, fino a trovare finanziamenti nazionali ed internazionali per permettere ai territori e alle popolazioni la massima sicurezza.

presto seguiranno ulteriori e più particolareggiate informazioni…

Articoli correlati

Accademia Kronos si schiera senza indugio con il territorio Ligure, secondo noi la recente decisione di autorizzare la ricerca mineraria su diversi Comuni del Levante Ligure va a discapito delle persone sempre più povere, del ceto medio sempre più esiguo, della terra sempre più sfruttata è ammalata.

La cerimonia si svolgerà domani (martedì 14 dicembre) alle 17.00 presso la sede della Capitaneria di Porto di Genova. Il Contrammiraglio Sergio Liardo, direttore marittimo della Liguria in rappresentanza del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, e la biologa marina Sabina Airoldi, ricercatrice dell'Istituto Tethys, riceveranno il premio di Accademia Kronos «Io faccio la mia parte».

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.