La vigilanza ambientale di Accademia Kronos

La vigilanza ambientale di Accademia Kronos

 

Stemma Guardie Zoofile AK

IL 16 FEBBRAIO 2013, CON L’APPROVAZIONE DEL PRESIDENTE NAZIONALE DOTT. ENNIO LA MALFA E DI TUTTO IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE, NASCE UFFICIALMENTE LA VIGILANZA AMBIENTALE DELL’ASSOCIAZIONE.
LA STRUTTURA COORDINATA DA VERTICI NAZIONALI – REGIONALI E PROVINCIALI, SARA’ IMPEGNATA NELLA PREVENZIONE E INFORMAZIONE AMBIENTALE, PROPEDEUTICA AL RISPETTO DELLE NORME CHE ABBRACCIANO L’INTERO MONDO DELLA FLORA E DELLA FAUNA E OPERERA’ PRINCIPALMENTE NEI SEGUENTI SPECIFICI SETTORI DI INTERVENTO:

  • anagrafe canina, controllo dei canili e del fenomeno del randagismo di cani e gatti, epidemie degli animali;
  • tutela di parchi e giardini, verifiche antinquinamento degli scarichi pubblici e privati, controllo delle deposizioni di rifiuti anche ingombranti, tossici e pericolosi nelle aree pubbliche e private;
  • controllo della circolazione fuori strada dei veicoli a motore;
  • prevenzione e repressione dei maltrattamenti degli animali;
  • vigilanza sul patrimonio ittico e sulla disciplina dell’esercizio della pesca nelle acque interne e marine;
  • vigilanza venatoria;
  • tutela della flora, dei funghi epigei e dei prodotti di sottobosco, tutela della fauna minore;
  • controlli nei mattatoi circa i modi di abbattimento ed il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti;
  • controlli presso gli Istituti scientifici e farmaceutici, contro la vivisezione ed il maltrattamento degli animali; la sorveglianza si estende ai luoghi di custodia e tende ad impedire il commercio illegittimo di animali destinati alla vivisezione e il commercio degli animali esotici protetti dalla legge Washington;
  • servizi di Protezione Civile.

L’adesione al settore Vigilanza di Accademia Kronos, previo i previsti corsi di formazione, è aperta a singoli e gruppi già costituiti, purché in possesso dei requisiti previsti dalla Legge e in regola con il tesseramento con Accademia Kronos, nonché l’accettazione delle norme dello statuto e dei regolamenti interni dell’Associazione.

Nell’accesso al servizio è garantito il principio di pari opportunità tra uomini e donne.

L’espletamento del servizio di vigilanza ambientale non dà luogo a costituzione di rapporto di impiego o, comunque, di lavoro subordinato ed autonomo in quanto prestato a titolo gratuito ai sensi della legge 11 agosto 1991, n.266.

La guardia volontaria durante l’espletamento delle sue funzioni riveste la qualifica di Pubblico Ufficiale e svolge funzioni di Polizia Giudiziaria, pertanto è tenuto all’osservanza dei relativi obblighi e doveri.

Vi aspettiamo numerosi e per ogni ulteriore informazione potete contattare il seguente numero telefonico:
Dott. Franco Celeste 347.9243177

ACCADEMIA KRONOS (onlus)
Ente senza fine di lucro, riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con D.M. 18 aprile 2007 pubblicato sulla G.U. n.114 del 18.05.2007

8 Comments

  1. Salve.
    Vorrei avere maggiori informazioni sul programma di vigilanza ambientale.
    Grazie!

    • Buongiorno Sig. Andrea,
      per avere informazioni più dettagliate sulla vigilanza ambientale le consiglio di chiamare la nostra sede nazionale (0761.093080) dove potrà parlare con il nostro referente/responsabile del settore vigilanza ambientale (Franco Celeste).

  2. sign gabriele la malfa vorrei incontrarla per parlare della questione arsenico a nepi. sto scrivendo una tesi a riguardo.
    la prego di contattarmi il più presto possibile.
    grazie

    • Buona sera Sara,
      spesso sono in sede a Ronciglione, mi può trovare al numero 0761.093080… sperò potrò esserle d’aiuto… tra l’altro abbiamo esperti a riguardo con cui potrei metterla in contatto!

  3. avatar Ciro silvestri says:

    Gentile Gabriele,ti prego di rettificare il mio recapito telefonico.
    Grazie
    Ciro

  4. salve voglio iscrivermi
    volevo quando uno fa tutto il corso
    e poi viene nominato guardia particolare giurata,ok
    poi puo intervenire sulla pesca e venatoria
    grazie x la risposta
    Il maremmano

Rispondi