Stemma Guardie Zoofile AK

[box style=”rounded”]IL 16 FEBBRAIO 2013, CON L’APPROVAZIONE DEL PRESIDENTE NAZIONALE DOTT. ENNIO LA MALFA E DI TUTTO IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE, NASCE UFFICIALMENTE LA VIGILANZA AMBIENTALE DELL’ASSOCIAZIONE.
LA STRUTTURA COORDINATA DA VERTICI NAZIONALI – REGIONALI E PROVINCIALI, SARA’ IMPEGNATA NELLA PREVENZIONE E INFORMAZIONE AMBIENTALE, PROPEDEUTICA AL RISPETTO DELLE NORME CHE ABBRACCIANO L’INTERO MONDO DELLA FLORA E DELLA FAUNA E OPERERA’ PRINCIPALMENTE NEI SEGUENTI SPECIFICI SETTORI DI INTERVENTO:[/box]

  • anagrafe canina, controllo dei canili e del fenomeno del randagismo di cani e gatti, epidemie degli animali;
  • tutela di parchi e giardini, verifiche antinquinamento degli scarichi pubblici e privati, controllo delle deposizioni di rifiuti anche ingombranti, tossici e pericolosi nelle aree pubbliche e private;
  • controllo della circolazione fuori strada dei veicoli a motore;
  • prevenzione e repressione dei maltrattamenti degli animali;
  • vigilanza sul patrimonio ittico e sulla disciplina dell’esercizio della pesca nelle acque interne e marine;
  • vigilanza venatoria;
  • tutela della flora, dei funghi epigei e dei prodotti di sottobosco, tutela della fauna minore;
  • controlli nei mattatoi circa i modi di abbattimento ed il rispetto delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti;
  • controlli presso gli Istituti scientifici e farmaceutici, contro la vivisezione ed il maltrattamento degli animali; la sorveglianza si estende ai luoghi di custodia e tende ad impedire il commercio illegittimo di animali destinati alla vivisezione e il commercio degli animali esotici protetti dalla legge Washington;
  • servizi di Protezione Civile.

L’adesione al settore Vigilanza di Accademia Kronos, previo i previsti corsi di formazione, è aperta a singoli e gruppi già costituiti, purché in possesso dei requisiti previsti dalla Legge e in regola con il tesseramento con Accademia Kronos, nonché l’accettazione delle norme dello statuto e dei regolamenti interni dell’Associazione.

Nell’accesso al servizio è garantito il principio di pari opportunità tra uomini e donne.

L’espletamento del servizio di vigilanza ambientale non dà luogo a costituzione di rapporto di impiego o, comunque, di lavoro subordinato ed autonomo in quanto prestato a titolo gratuito ai sensi della legge 11 agosto 1991, n.266.

La guardia volontaria durante l’espletamento delle sue funzioni riveste la qualifica di Pubblico Ufficiale e svolge funzioni di Polizia Giudiziaria, pertanto è tenuto all’osservanza dei relativi obblighi e doveri.

Vi aspettiamo numerosi e per ogni ulteriore informazione potete contattare il seguente numero telefonico:
Dott. Franco Celeste 347.9243177

[box type=”info” style=”rounded” border=”full”]ACCADEMIA KRONOS (onlus)
Ente senza fine di lucro, riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con D.M. 18 aprile 2007 pubblicato sulla G.U. n.114 del 18.05.2007[/box]

Articoli correlati

Un incontro-festa, come accadeva una volta, parlando di animali e ambiente, ma con contenuti d’alto livello legati al mondo dei cavalli. A Manziana mercoledì mattina si è tenuto un incontro tra allevatori di cavalli, il vertice dell’Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri con la presenza del Generale Antonio Ricciardi e Accademia Kronos.

Viviamo un periodo storico in cui dobbiamo confrontarci con la mancanza di lavoro, soprattutto per i nostri giovani. La povertà coinvolge sempre più categorie e sempre più italiani vivono sotto la soglia di povertà. Il nostro Paese sta invecchiando inesorabilmente e sempre più anziani vivono in solitudine, l’individualismo e l’egoismo avanzano a tutti livelli, non si investe nella cultura e la ricerca è ai minimi termini.

Io faccio la mia parte, noi facciamo la nostra parte, voi fate la vostra parte, non dobbiamo più usare prodotti che ipotecano il nostro futuro, vedi l’olio di palma. L'industria alimentare per guadagnare sempre di più in modo diretto distrugge, nel silenzio più assoluto, le foreste e chi ci abita!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments

  • Andrea 29 novembre 2013 at 22:57

    Salve.
    Vorrei avere maggiori informazioni sul programma di vigilanza ambientale.
    Grazie!

    Reply
    • Gabriele La Malfa 2 dicembre 2013 at 13:03

      Buongiorno Sig. Andrea,
      per avere informazioni più dettagliate sulla vigilanza ambientale le consiglio di chiamare la nostra sede nazionale (0761.093080) dove potrà parlare con il nostro referente/responsabile del settore vigilanza ambientale (Franco Celeste).

      Reply
  • sara 15 gennaio 2014 at 14:54

    sign gabriele la malfa vorrei incontrarla per parlare della questione arsenico a nepi. sto scrivendo una tesi a riguardo.
    la prego di contattarmi il più presto possibile.
    grazie

    Reply
    • Gabriele La Malfa 15 gennaio 2014 at 16:36

      Buona sera Sara,
      spesso sono in sede a Ronciglione, mi può trovare al numero 0761.093080… sperò potrò esserle d’aiuto… tra l’altro abbiamo esperti a riguardo con cui potrei metterla in contatto!

      Reply
  • Ciro silvestri 11 febbraio 2014 at 12:39

    Gentile Gabriele,ti prego di rettificare il mio recapito telefonico.
    Grazie
    Ciro

    Reply
    • Gabriele La Malfa 11 febbraio 2014 at 12:57

      Buongiorno Ciro,
      prima della rettifica chiedo conferma… il nuovo numero è quello WIND (329…)?

      Reply
  • GIANNI 14 febbraio 2014 at 21:29

    salve voglio iscrivermi
    volevo quando uno fa tutto il corso
    e poi viene nominato guardia particolare giurata,ok
    poi puo intervenire sulla pesca e venatoria
    grazie x la risposta
    Il maremmano

    Reply
    • Gabriele La Malfa 16 febbraio 2014 at 15:38

      Buongiorno Gianni,
      per quanto riguarda le GEV dovrebbe fare riferimento al nostro coordinatore Franco Celeste: 347.9243177 (lui saprà risponderle in modo dettagliato)

      Reply