L’estate è un periodo di relax e di vacanze, ma non per le guardie di AK. L’estate è anche un periodo dell’anno in cui si attivano maggiormente i bracconieri e i pescatori di frodo, non solo, ma è la stagione dei rifiuti abbandonati e degli incendi di bosco. Per questo le nostre guardie zoofile e ambientali, distribuite su tutto il territorio nazionale, sacrificano le loro vacanze per tutelare con maggiore attenzione e professionalità il territorio… e a loro diciamo grazie!

guardie zoofile

Nella foto il gruppo della sezione del III Municipio di Roma, coordinato dal responsabile Giovanni Cannata, in partenza per un controllo ambientale.

Articoli correlati

Il centro studi AK del mare di Savona ha costantemente monitorato le orche che per giorni hanno stazionato davanti a Genova-Voltri, assistendo impotenti all’agonia e poi alla morte del loro cucciolo. La madre l’ha tenuto a galla per più di 4 giorni, ma poi l’ha dovuto abbandonare. Ora i biologi e i veterinari dell’Acquario di Genova, una volta recuperata la carcassa, dovranno appurare la causa del decesso.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.