a cura del Prof. Luigi Campanella

In base ai risultati della ricerca Timss (Trends in international mathematics and science study) sulle competenze matematiche dei nostri studenti, i ragazzi che utilizzano con maggiore frequenza smartphone e tablet sono meno brillanti proprio nelle materie matematiche e scientifiche.

Queste tecnologie, infatti, pur semplificandoci di molto la vita non abituano a una razionalità che rende capaci di affrontare più variabili contemporaneamente e a una certa dose di fantasia che la matematica, e in generale le scienze (a livelli più complessi, come quelle che si affrontano proseguendo negli studi superiori), obbligherebbero.

Il cervello è un organo che cresce con noi e in tutti noi il numero di neuroni al suo interno è sempre quello; a cambiare sono le sinapsi, i collegamenti tra i neuroni, che si sviluppano in funzione di come noi usiamo il cervello. E questo è importantissimo in età critica come quella dell’adolescenza. Non è una questione di tecnologia però, ma di come la si utilizza.

Articoli correlati

Il Ministero dell’Ambiente ha elaborato il nuovo Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia. Tra le novità, rispetto al documento presentato nel 2017, c’è la rimozione della parte relativa agli abbattimenti controllati, che aveva scatenato accese proteste da parte delle associazioni ambientaliste, sostituite da una corposa sezione di strategie per prevenire gli attacchi dei lupi agli animali da allevamento, con nuove modalità di dissuasione attiva degli animali selvatici a tutela degli allevamenti.

In un piovoso pomeriggio di aprile nella sala conferenze del centro "mutilati di guerra" del Comune di Reggio Calabria, alla presenza dei dirigenti del Comune ospitante e di altri Comuni limitrofi, nonché con la presenza di 11 associazioni culturali, ambientaliste e della protezione civile calabrese, si è tenuto il secondo appuntamento sulle sulla storia di Accademia Kronos, il primo appuntamento era stato celebrato qualche mese prima a Spoleto.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.