La proprietaria di un appartamento a Roma recuperava cani abbandonati e li portava a casa propria, in un “lager infernale”. Immaginate lo stato di igiene e lo stress degli stessi animali, anche se nutriti e abbeverati.

Nonostante le vibranti proteste dei vicini di casa a causa dei cattivi odori e della sporcizia, nessuno aveva avuto il coraggio di intervenire. Alla fine il nostro nucleo di guardie ecologic (Roma Est), con l’autorizzazione del magistrato di turno e con la collaborazione dei servizi veterinari di Roma, è intervenuto e ha chiuso il caso, con l’applauso di tutti i vicini del “lager canino”.

I cani sono stati affidati ad una associazione di volontari animalisti per essere prontamente adottati.

lager canino

Articoli correlati

In data 7 agosto 2018 il personale della Capitaneria di Porto — Guardia Costiera di Salerno, nell'ambito di un'attività di controllo ambientale (disposta e coordinata da questa Procura della Repubblica con particolare riferimento ai territori attraversati dai fiumi Sele e Calore e dal torrente Cosa), ha proceduto al sequestro preventivo d'iniziativa di due aziende dedite all'allevamento bufalino ed ovino, per un totale di 180.000 mq, affidando le aree alla gestione di un amministratore giudiziario.

Proseguono i controlli da parte dei militari del Comando Stazione Carabinieri di Borgo Carillia e del Nucleo Provinciale Guardie Ambientali Accademia Kronos presso le aziende zootecniche, al fine di accertare la corretta gestione degli effluenti zootecnici e le modalità di smaltimento dei rifiuti prodotti.

Dopo più di un anno di collaborazione, valutata la grande disponibilità e competenza specifica nei settori zoofilo ambientale, alcuni giorni fa nella Sala Consigliare del Comune di Frascati, il Sindaco, il Comandante della Polizia Locale e davanti a tutto il Consiglio Comunale, hanno sottoscritto la convenzione con la Sezione Territoriale Accademia Kronos Albano Laziale per la tutela zoofila e ambientale nel territorio comunale.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.