Cari Soci, lettori e amici, penso che ormai sappiate che sono diventato presidente di Accademia Kronos. L’amico Ennio La Malfa, storico fondatore di questa Associazione, ha lasciato le redini a me, sicuro che io possa dare una nuova linfa vitale ad AK .
Certamente Accademia Kronos, se si tengono presenti le sue origini, è uno dei più antichi movimenti ambientalisti europei, Kronos infatti nacque a Torino nel 1968, trasformandosi nel tempo in Kronos 1991 ed ora in Accademia Kronos. Non basterebbe un solo libro per dire quanto ha contribuito al successo di molte battaglie ecologiste nel nostro Paese; a tal proposito a fine gennaio del 2018 uscirà una pubblicazione della casa editrice ERGA che traccia la storia di 50 anni di questo formidabile movimento ambientalista; avrete così motivo di apprezzare sforzi e conquiste di Kronos nel suo mezzo secolo di vita.

Prendo le redini di un movimento storico che in tanti anni è sempre riuscito a svincolarsi da lusinghieri inviti e minacce partitiche, per questo Accademia Kronos oggi è apprezzata dall’attuale società nazionale e internazionale. L’essere riuscito a svincolarsi da ogni “filosofia” partitica ha, comunque, portato AK a subire la grande crisi economica degli ultimi anni, per cui ha dovuto ridurre le sue capacità operative, annullare le sue tradizionali spedizioni scientifiche all’estero e chiudere alcune importanti sedi. Ma la voglia di andare avanti non è mai finita, sulla base di ciò oggi è nato un nuovo Direttivo efficiente, fatto da professionisti e persone fuori da ogni condizionamento politico; persone decise a far risorge Accademia Kronos.

Nell’ultima assemblea nazionale mi è stato affidato il compito di guida di AK per dare più slancio e vitalità alla nostra Associazione, un compito che ho preso a cuore e che mi auguro di portare avanti con successo insieme a voi negli anni a venire; un compito, questo, che va oltre i confini associativi perché è una mission proiettata su una filosofia di vita diversa dall’attuale, una filosofia che si concretizza nel tentativo di fermare questa folle corsa verso l’ecocatastrofe, un obbligo per noi di AK di adoperarci al massimo per cercare di dare ai nostri figli e nipoti la speranza di un mondo futuro ancora verde e vivibile.

Capisco che non è poco, forse per molti di voi questo può sembrare un sogno, ma come stanno andando le cose a livello planetario, vedi ad esempio il problema dei cambiamenti climatici, non possiamo più pensare in piccolo, forse il mio è un sogno utopico, ma meglio questa “utopia” che restare a guardare impotenti il disfacimento dell’ambiente e la negazione del nostro futuro.

BUON NATALE – Franco Floris

Articoli correlati

Sulla base del nostro invito rivolto a soci, amici e lettori circa l’indagine per scoprire se la raccolta differenziata dei rifiuti nei comuni segua la regolare filiera, dalla porta a porta all’ente di trasformazione della materia seconda, le adesioni non sono mancate e molti hanno iniziato ad interessarsi. Pertanto volta per volta daremo i risultati. Al momento abbiamo il primo risultato che, guarda caso, interessa il comune che ospita la sede legale di Accademia Kronos. Stiamo parlando di Ronciglione in provincia di Viterbo.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.