A cura del presidente Franco Floris

Accademia Kronos lancia la campagna “Mettiamo a dimora un miliardo di alberi”, adesso più che mai siamo chiamati a fare la nostra parte, ognuno di noi può e deve fare qualcosa di concreto per l’ambiente.

I volontari di Accademia Kronos saranno presenti in prima linea per questa importante iniziativa. La messa a dimora del Leccio (Quercus ilex) su tutto il territorio nazionale coinvolgerà, attraverso le nostre sezioni territoriali, le Amministrazioni Comunali, gli Enti Parco, gli Istituti scolastici e le altre eventuali associazioni.

L’idea è quella di rendere il mondo un po’ più verde, permettendo a chiunque di mettere a dimora un albero nella propria città, in aree degradate, in aree percorse dal fuoco, in un’aiuola e di poterne seguire la crescita nel tempo.

L’obiettivo, quindi, è contribuire (appunto “Io faccio la mia parte”), attraverso la messa a dimora di tanti alberi, ad immagazzinare l’anidride carbonica, aiutando, così, a contenere l’aumento della temperatura globale e, non meno importante, a limitare anche il fenomeno del dissesto idrogeologico.

La campagna, sebbene nata nel 2021, avrà compimento all’inizio della primavera del 2022, nelle due date di lunedì 21 marzo e sabato 26 marzo (variabili a seconda delle specifiche esigenze). La messa a dimora sarà un atto simbolico, 4-5 piante per evento, sempre che il Comune/Ente Pubblico con cui la sezione di Accademia Kronos collaborerà non sia in grado di disporre diversamente.

La pianta indicata è il Leccio (Quercus ilex), tuttavia le Sezioni Territoriali in caso di differenti esigenze potranno optare per altre piante (ovviamente se idonee al territorio).

Articoli correlati

La cerimonia si svolgerà domani (martedì 14 dicembre) alle 17.00 presso la sede della Capitaneria di Porto di Genova. Il Contrammiraglio Sergio Liardo, direttore marittimo della Liguria in rappresentanza del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, e la biologa marina Sabina Airoldi, ricercatrice dell'Istituto Tethys, riceveranno il premio di Accademia Kronos «Io faccio la mia parte».

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.