Il direttivo di AK, preso in esame le candidature per il Premio Internazionale e Nazionale “Io faccio la mia Parte” ha definitivamente convalidato l’elenco dei nominati al premio in oggetto.

PREMIO INTERNAZIONALE 2019 “We are doing our part”

Premio internazionale riservato a persone, enti e nazioni che hanno dimostrato di aver fatto la “loro parte” per proteggere l’ambiente e il clima terrestre ASSEGNATO alla Repubblica del Costa Rica per aver scelto di uscire dal vincolo dei combustibili fossili per la produzione di energia entro il 2030 e per continuare a proteggere le proprie foreste e riserve naturali.

PREMIO NAZIONALE 2019 “Io faccio la mia parte”

Nomine:
Michele Emiliano, Governatore della Regione Puglia per il suo progetto presentato alla Commissione Ambiente di Bruxelles “ Un pianeta pulito per tutti” e per aver vietato, a partire da questa estate, l’uso della plastica monouso sulle spiagge della regione.
Edo Ronchi, ex ministro dell’ambiente, per il suo costante impegno nel promuovere uno sviluppo sostenibile e responsabile, passando anche attraverso l’economia circolare.
ENEA per l’impegno nel ridurre l’impatto negativo della plastica sul nostro pianeta.
Emily Young per aver dedicato la sua ultima grande scultura al “Grido dell’uomo per un mondo violento e inquinato”.
Jacopo Allegrucci e Roberto Vannucci per aver realizzato nell’ultimo carnevale di Viareggio due carri allegorici contro la plastica nei mari e contro i pesticidi in agricoltura.

La cerimonia di consegna dei premi è prevista per il prossimo 27 settembre (2019), presso la prestigiosa Sala della Protomoteca del Campidoglio di Roma.

Articoli correlati

Si è concluso da poco a New York il vertice sul clima organizzato all’ONU. Dopo una delle estati più drammatiche, ambientalmente parlando, degli ultimi anni, con incendi praticamente in tutte le grandi foreste del mondo (dalla Siberia all’Amazzonia, dall’Africa al Sud Est asiatico) e con gli effetti del riscaldamento globale che ormai si stanno palesando in modo macroscopico (si pensi allo scioglimento del ghiaccio artico e di quello della Groenlandia) si sperava che si potesse finalmente assistere ad un deciso cambio di marcia su queste tematiche da parte di una significativa parte dei governi. Almeno di quelli più importanti.

Apprendiamo sgomenti, dalla redazione del giornale online Versilia Today, di un'inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Lucca (P.M. Dott. Salvatore Giannino) in merito a presunti, gravissimi comportamenti delittuosi posti in essere da dodici guardie zoofile venatorie che operavano, sotto il nome di Accademia Kronos, all’interno della sezione aggregata territoriale di Lucca nell'area versiliese.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.