PREVISIONI dal 18 al 25 dicembre 2016

PREVISIONI dal 18 al 25 dicembre 2016

L’anomalo anticiclone russo comincia a cedere e a lasciare il bacino del Mediterraneo, consentendo così alle perturbazioni atlantiche, che “aspettavano fuori della porta”, di entrare da noi. Morale: arrivano le piogge prima sulle regioni Nord occidentali, poi più forti sulla Sardegna e in serata su tutto il versante Tirrenico fino alla Calabria e alla Sicilia.

Così tra martedì e mercoledì su gran parte delle nostre regioni potrebbe stabilizzarsi una cellula di bassa pressione con piogge e neve sulle Alpi centro occidentali a partire da 1200 metri e su tutto l’Appennino a partire da 1500 metri. I mari quasi tutti saranno da poco mossi a mossi, con le temperature che tornano sui livelli stagionali.

Giovedì si prevede un’attenuazione dei fenomeni meteo, con un leggero miglioramento e qualche rasserenamento sulle regioni del nord e del centro, mentre al sud ancora cieli coperti e piogge.

Venerdì purtroppo si prevede ancora cattivo tempo al sud e il ritorno della nebbia al nord e sulle valli del centro. Temperature stazionarie e mari generalmente mossi.

Per il week end l’anticiclone russo dovrebbe tornare nel Mediterraneo, interessando da noi parte del nord e del centro, portando una certa variabilità. Al sud invece dovrebbe persistere tempo incerto con locali piogge. Le temperature in compenso torneranno a salire.

Rispondi