PREVISIONI dal 25 giugno al 2 luglio

PREVISIONI dal 25 giugno al 2 luglio

L’Alta pressione africana comincerà a cedere al nord grazie all’arrivo di correnti atlantiche più fresche, quindi a partire da domenica sera un po’ di refrigerio è previsto sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali (Toscana). Inevitabili forti temporali nelle zone alpine e prealpine e localmente in pianura. Stessa cosa lungo l’Appennino settentrionale. Tra il Lazio centro meridionale e tutto il sud invece resisterà con le sue temperature infernali l’anticiclone africano, con cieli da velati a sereni.

Fino al termine del mese al nord continuerà una situazione di instabilità con piogge a tratti violente, rapidi rasserenamenti e colpi di vento.

Al centro la situazione di frescura dovrà attendere fino a giovedì con qualche temporale che dalla Sardegna orientale si manifesterà anche sul Lazio e sull’Umbria. Nel frattempo, fino a giovedì, sia al centro che al sud le temperature continueranno a salire con punte, soprattutto a Roma e a Napoli, di oltre 40 °C.

Verso la fine della settimana l’alta pressione africana dovrebbe lasciare anche il centro e parte del sud. A quel punto le temperature potrebbero tornare su livelli stagionali. I mari quelli Ligure e Tirreno settentrionale da poco mossi a molto mossi. Poco mossi tutti gli altri mari.

Rispondi