PREVISIONI dal 30 luglio al 6 agosto

PREVISIONI dal 30 luglio al 6 agosto

Chi sperava di essere ormai fuori dall’inferno del caldo africano, vista l’attenuazione della calura arrivata nell’ultima settimana di luglio grazie ad una provvidenziale perturbazione atlantica, si dovrà ricredere. Il caldo continua a “perseguitarci” ancora. Dal 1 agosto (martedì) infatti è prevista una nuova e fortissima bolla di calore che porterà su gran parte delle nostre regioni temperature che potranno superare i 41°C.

Inizialmente situazione meteo migliore, seppur di poco, al nord, ma anche qui si dovrà soccombere alla fine al caldo Sahariano, infatti sono previste in città come Aosta, Milano, Bologna, Verona e Bolzano temperature di molto superiori alla media stagionale. Qualche temporale estivo è previsto in poche zone a ridosso delle Alpi orientali e occasionalmente lungo l’alta e media dorsale appenninica. Altrove ancora siccità e, purtroppo, possibili nuovi incendi di bosco. Le previsioni danno la Sardegna come la regione che subirà più di tutte le altre il tormento africano con punte che potrebbero raggiungere i + 46°C. I mari in genere saranno poco mossi quasi ovunque.

Quando finirà questa situazione? I meteorologi parlano del 10 agosto, ma noi speriamo prima!

Rispondi