Il “fattore Antartide” sarà decisivo per l’innalzamento del livello dei mari nei prossimi decenni. La scorsa settimana ci sono arrivati dati allarmanti su temperature fuori scala registrate nel Continente. Non è corretto collegare singoli eventi meteorologici ai cambiamenti climatici, ma non c’è dubbio che questo caldo senza precedenti è un segnale che desta preoccupazione.

La Nasa ha lanciato l’allarme dopo che in Antartide è comparsa una maxi crepa. Uno dei ghiacciai più grandi infatti si sta sgretolando velocemente dall’interno verso l’esterno. A rivelarlo è stata proprio la Nasa che ha postato sui social e sul suo sito ufficiale una serie di foto. La crepa si trova a Pine Island, il grande ghiacciaio che definisce la calotta antartica occidentale. Secondo i ricercatori la piattaforma si sta ritirando, portando ghiaccio verso l’oceano e fondendosi.