I vaccini per COVID 19 potranno evitare in tutta la popolazione mondiale un eventuale aggravamento dei sintomi?