- Bello!- ho subito pensato quando ho dato una prima lettura al lavoro del DEP (Dipartimento Epidemiologico della Regione Lazio) sulle conseguenze del “consumo” a basse dosi e per lunghi periodi di Arsenico presente nelle acque potabili. Lo studio sulle esposizioni alle basse dosi e per lunghi periodi agli inquinanti è la “bestia nera” di tutte le indagini epidemiologiche.