Sembrerebbe l’inizio di un film di fantascienza dove un gruppo di astronauti scesi su un pianeta abitabile scoprono che invece la vita non c’è più. Le foto che vi mostriamo parlano proprio del nostro pianeta dove 2 importanti e immensi laghi si sono prosciugati, uno è il lago d’Aral tra l’Uzbekistan e il Kazakistan (il quarto al mondo per la sua estensione) e l’altro è il lago Poopò sull’altopiano Boliviano. Le causa è sempre la stessa: l’uomo.