Dall’età preindustriale la temperatura media del nostro pianeta è aumentata di quasi 1° C: una variazione che potrebbe sembrare minima, ma che in realtà ha già determinato effetti negativi ben evidenti in diversi ecosistemi.