Comunemente si identificano come "libellule" tutti gli insetti appartenenti all’ordine degli odonati (Odonata), in realtà, più correttamente, tale nome è proprio del genere "Libellula". Il termine libellula deriva dal latino "libra" (bilancia), questo, probabilmente, perché le ali tenute orizzontali e livellate fra loro ricordano i bracci di una bilancia.

Con metamorfosi si intende tutta la serie di trasformazioni fisiologiche e morfologiche che vari animali subiscono (dopo lo sviluppo embrionale) per raggiungere lo stadio adulto. Essa non è esclusiva degli insetti, infatti è presente in diverse gruppi di animali (come, ad esempio, gli anfibi e svariati molluschi). Tuttavia proprio negli insetti (classe Insecta) ha raggiunto i massimi livelli di diversificazione e specializzazione.