La Società Chimica Italiana è da tempo impegnata nella valorizzazione dell’Etica in Chimica, tanto da essere stata la prima società scientifica a proporre una sorta di giuramento del chimico, simile a quello dei medici di ippocratiana memoria. L’etica può essere considerata come un sistema di regole morali finalizzate al rispetto dell’ "altro", sia esso una persona, un animale, l’ambiente o il patrimonio culturale.

Rilevo con piacere che il mondo della Scienza, della ricerca e delle professioni pone crescente attenzione ai problemi dell’etica, mentre purtroppo altri settori sono continuamente agitati da episodi, anche gravi, di mancanza di etica, di corruzione, di degrado morale.