Ci sono voluti più di tre mesi con relativi passaggi dei satelliti "sentinel" dell’ESA e prelievi diretti sui due laghi per concludere la fase della raccolta dati sullo stato di salute dei laghi laziali di Castel Gandolfo e Vico. Ora si tratta di trarne le conclusioni e fornire i risultati definitivi. Per sapere come realmente stanno questi laghi si è pensato di organizzare entro la fine dell’anno una conferenza stampa in un istituto prestigioso di Roma.

Questa domenica mattina era presente Rai 3 alla manifestazione degli ambientalisti per dire basta al comune di Caprarola intenzionato ancora ad abbattere alberi secolari di faggio e cerro all'interno della riserva naturale del lago di Vico. Nonostante la mattina fosse piovosa, molti cittadini, "armati" di ombrelli, hanno dimostrato all'interno della faggeta del Monte Venere il loro dissenso.