Probabilmente pochi sanno che in origine il merlo era un uccello completamente bianco, tuttavia il 29 gennaio di un anno particolarmente freddo si rifugiò all’interno di un camino per riscaldarsi. Ne uscì dopo tre giorni scampato dalla morsa del gelo, ma col piumaggio diventato totalmente nero a causa della fuliggine. Da quel giorno il merlo cambiò livrea e i freddi giorni del 29-30-31 gennaio vennero chiamati, in riferimento a tale accadimento, i "giorni della merla".

Il passero italiano (Passer italiae) è un uccello stanziale molto comune in tutto il territorio italiano ad eccezione della Sicilia e della Sardegna, dove si trova la passera spagnola (Passer hispaniolensis). Questo animale, oltre che sul nostro territorio, si può ritrovare anche in Svizzera meridionale, in Corsica e a Creta.