Il sindaco di Malles, in provincia di Bolzano, Ulrich Veith, alla fine ha "vinto". Si ritorna per le coltivazioni delle mele ai sistemi tradizionali biologici e non più chimici. Il comune di Malles ha vinto in nome della salute dei suoi cittadini. La storia di Malles è collegabile un po’ a quanto sta accadendo nella Tuscia: una battaglia civile e democratica contro la logica di poche persone interessate unicamente al proprio tornaconto economico e poco o niente agli equilibri dell’ambiente e alla salute umana.

Le Regioni e i movimenti ambientalisti cantano vittoria. Il governatore della Puglia, Michele Emiliano, Pd, annuncia che "la campagna referendaria inizia da subito" e dice al premier Renzi che "dev'essere contento perché quando il popolo irrompe sulla scena della democrazia, chi è iscritto al PD dev'essere contento per definizione". Il presidente leghista del Veneto, Luca Zaia, dichiara che ora "i cittadini potranno dire no a una sciagura".