Per favore non buttate in mare rifiuti di plastica. Ce ne sono già troppi nei nostri oceani. Basti pensare al Great Pacific Garbage Patch, ovvero l’accumulo di spazzatura, per la maggior parte formato da quel materiale che galleggia nel Pacifico fra il 135o e il 155o meridiano Ovest e tra il 35o e il 42o parallelo Nord, la cui estensione, credono gli studiosi, vada da 700 mila a più di 10 milioni di chilometri quadrati: come la penisola Iberica e gli Stati Uniti messi assieme.