Per ora leggiamo cosa ha detto Greta Thumberg in occasione della COP di Katowice del dicembre 2018, il summit ONU sui Cambiamenti climatici. E' una quindicenne svedese affetta (così certificano) da una malattia, la Sindrome di Asperger, che probabilmente, al contrario di ciò che afferma la medicina sintomatologica, la rende tanto sensibile alle vicende umane da saper discernere tra il bene e il male e dar lezioni ai signori del mondo.

Eccolo finalmente da Le Bourget di Parigi il famoso, storico, "sospirato" (dalla élite mediatica e politica), accordo sul clima. Quello che, a modesto parere del sottoscritto, ispirato dalle critiche di Hermann Sheer al "minimalismo organizzato" delle conferenze, e alle pretese di mercificazione dell'aria (con il sistema della compravendita dei crediti di inquinamento), anche se rispettato, ci rovinerà comunque.