In occasione del 2 giugno, festa della Repubblica, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha avvertito il bisogno di rivolgere, in modo inatteso, un messaggio agli Italiani per invocare l’unità nazionale al fine di non disperdere i tanti sacrifici sofferti e per onorare la memoria dei tanti morti caduti a causa del coronavirus.