Climatologi e fisici dell’atmosfera temono che il punto di non ritorno per la concentrazione di CO2 nella biosfera sia stato superato. Quindi il 2016 segnerebbe l’ingresso in una "nuova fase" del clima terrestre, certamente non troppo benevola per l’umanità.