Gli amici delle aziende che concretamente praticano l’economia circolare, GEES Recycling srl, Gruppo Spinelli e Vetroresina SpA, hanno lanciato a Spoleto un forte messaggio: “basta con gli alberi di Natale di plastica, basta con gli alberi vivi che alla fine delle festività natalizie quasi tutti muoiono (ne sopravvive meno del 10%), cominciamo invece a pensare ad altro, soprattutto verso prodotti ecologici, non lesivi per l’ambiente, che simboleggiano il Natale“.

Questo primo esperimento in vetroresina riciclata vuole quindi rappresentare l’inizio di prodotti natalizi più vicini all’ambiente e meno alla filosofia del mero profitto. Presentato nell’ambito della manifestazione del 10 novembre a Spoleto è stato donato ai Carabinieri Forestali. Il Generale Antonio Ricciardi ha accettato il dono ecologico che verrà esposto all’ingresso dell’Unità Tutela Forestale, Ambientale e Alimentare di Roma di via Carducci n.5.

Un sincero grazie all’artista di questo albero in vetroresina riciclata, Franco Mioni (amministratore delegato della GEES Recycling srl).

 

Articoli correlati

Il Ministero dell’Ambiente ha elaborato il nuovo Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia. Tra le novità, rispetto al documento presentato nel 2017, c’è la rimozione della parte relativa agli abbattimenti controllati, che aveva scatenato accese proteste da parte delle associazioni ambientaliste, sostituite da una corposa sezione di strategie per prevenire gli attacchi dei lupi agli animali da allevamento, con nuove modalità di dissuasione attiva degli animali selvatici a tutela degli allevamenti.

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.