a cura di Franco Floris

Cari amici, siamo prossimi al rinnovo del direttivo, al quale vi chiedo di essere presenti sia come potenziali eletti sia come elettori. In questi 3 anni, abbiamo vissuto momenti difficili. Quest’anno abbiamo affrontato una tremenda pandemia, che ha determinato moltissimi ammalati e tanti morti. Numerosissime persone lasciate sole, abbandonate al loro destino senza il conforto di un proprio caro. Così, ad un certo punto, i sanitari, in mancanza di mezzi e risorse, hanno fatto una scelta dolorosa e angosciante: chi salvare e chi lasciare andare.

Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati per assistere i malati, senza il loro senso del dovere sarebbe stata una tragedia insuperabile. Due anni fa ci fu Il crollo del ponte Morandi di Genova con i suoi 43 morti, che hanno messo in evidenza la tragica situazione delle nostre strade e dei trasporti. A fronte di questi gravi fatti Accademia Kronos ha sempre sostenuto ed informato gratuitamente con le proprie newsletter e i propri canali di comunicazione tutti i soci e non solo. Questo é stato possibile grazie ai relatori che ogni settimana hanno regalato preziosi articoli e tanti speciali sui temi più importanti, con fatica e passione ma, soprattutto, con professionalità.

In questi anni i nostri volontari, sempre più numerosi, hanno aiutato le famiglie bisognose e i loro animali, sono stati di supporto alle forze dell’ordine nel rintracciare chi perpetrava danni ambientali; a loro va il nostro più sentito ringraziamento.

Accademia Kronos é stata sempre presente, senza chiedere nulla, ma con il profondo senso della responsabilità civica, portando all’attenzione dell’opinione pubblica la vergognosa gestione della differenziata e i suoi costi, le criticità relative all’economia circolare ancora senza norme attuative, l’utilizzo indiscriminato dei veleni in agricoltura, e tanto tanto altro.

Accademia Kronos é stata dalla parte dei deboli, in particolare dei popoli indigeni che con i loro comportamenti hanno salvato la foresta, oggi minacciati da biechi e inutili interessi. La nostra associazione é cresciuta tantissimo e molti passi sono stati fatti per essere sempre più incisivi a livello associativo e non solo, è stato rilanciato il notiziario, il sito é stato rinnovato ed é molto visitato.

Dopo il deposito del marchio “Io faccio la mia parte” abbiamo visto crescere l’adesione alle nostre campagne sia di comuni cittadini che di importanti aziende nazionali, riuscendo ad organizzare la prima manifestazione in Campidoglio a Roma. In quella occasione la partecipazione é stata straordinaria, una vera festa per l’ambiente, e abbiamo premiato persone, Stati e associazioni, che tanto hanno fatto per Madre Terra; davvero un successo e assolutamente da ripetere e mantenere nel tempo!

Accademia Kronos ha creato e promosso a livello nazionale la rete legale, costituendosi come parte civile in molti processi per reati contro l’ambiente. Grazie agli Sponsor, che ci hanno sostenuto, abbiamo potuto realizzare alcune pubblicazioni, le quali, come ogni nostra iniziativa di divulgazione, sono a disposizione di tutti.
Stiamo vedendo crescere il numero delle sezioni e, di conseguenza, dei tesserati. Abbiamo riorganizzato le nostre guardie zoofile-ambientali, ottenendo risultati incoraggianti.

Abbiamo ancora molto da fare, sia a livello associativo (consolidare l’associazione con regole sempre più chiare e aderenti ai nostri obiettivi statutari, stabilizzare il bilancio, ecc.), sia dal punto di vista dell’azione: fare la nostra parte, sempre e comunque, per difendere la nostra Madre Terra e chi vi abita.

Vi confesso che non amo chi contesta in piazza senza offrire proposte concrete, sono contrario a quelle associazioni vicine sempre al potere e a qualunque costo, sempre in cerca di visibilità, poltrone e soldi. Accademia Kronos é e sarà sempre un’altra cosa, NOI siamo un’altra cosa e lo stiamo dimostrando con passione, dando il nostro contributo, autofinanziandoci, facendo tanta fatica a stare in piedi, ma noi ci siamo!

Resistiamo e continueremo a resistere in una strada tracciata da chi ci ha preceduto. Non posso e non voglio fare ringraziamenti singoli, rischierei di dimenticare qualcuno, ma voglio dire grazie a tutti; ognuno di voi mi ha insegnato tanto, siete, siamo, parte di una grande famiglia che si chiama Accademia Kronos, rispettiamola e difendiamola!

Articoli correlati

Accademia Kronos come suo principio base è favorevole ad ogni iniziativa governativa capace di ridurre sia l’inquinamento ambientale che l’aumento del riscaldamento terrestre. Tuttavia va tenuto anche presente il profondo problema sociale in cui versa il nostro Paese. La mancanza di lavoro e la chiusura di aziende ed imprese che operano soprattutto nell’edilizia. Pertanto la questione deve essere affrontata con saggezza. Pur condividendo parte delle critiche all’Ecobonus mosse da alcuni amici ambientalisti, restiamo con una visione più realistica. Contestiamo, comunque, la solita posizione ideologica di chi pensa che gli ambientalisti siano i soliti figli del "Signor No".

Gli Arara del territorio di Cachoeira Seca sono il gruppo con il più alto tasso di infezione da CoViD-19 di cui si abbia notizia nell’Amazzonia brasiliana. Secondo le statistiche ufficiali, il 46% dei 121 Arara che vivono nella riserva hanno contratto il virus, ma secondo gli esperti è molto probabile che ora tutti i membri della tribù di quel territorio siano stati infettati!

COMMENTA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.