Ogni anno si stima che nel periodo estivo vengano abbandonati 50 mila cani e 80 mila gatti, di cui una buona percentuale (soprattutto cani) muore per stenti o travolti sulle strade. Solo lo scorso anno in Italia erano stati censiti più di 700 mila cani randagi. Alcuni di questi hanno trovato nuovi e "civili" padroni, altri sono finiti nei canili e la maggior parte è morta.

Parte (ieri) domenica pomeriggio la prima spedizione organizzata dalla sezione di Accademia Kronos di Manziana (VT) per prelevare i primi due asinelli abbandonati nelle aree interessate dai recenti terremoti ed esattamente a Castel Sant’Angelo sul Nera. Questi due animali troveranno una casa definitiva presso il centro ippico del comune di Manziana (Katipan A.S.D.).